cento: Un’esperienza completa tra storia e natura

L’origine del nome del borgo di Cento potrebbe derivare dai romani, dai longobardi o persino dai celti. Questa cittadina, immersa nella storia, fu persino portata in dote da Lucrezia Borgia al matrimonio con Alfonso I d’Este.
Cento è spesso chiamata la piccola Bologna, grazie alle sue vie porticate e ai colori che richiamano la grande città. Al centro di Cento svetta la Rocca, una fortezza che domina la piazza circolare della città e la via principale, Corso del Guercino. Seguendo Corso del Guercino, si arriva alla piazza principale, Piazza del Guercino, dove la statua dell’artista simbolo del borgo troneggia.
Non perdete il Giardino del Gigante, un parco che ricorda Parc Güell a Barcellona, con animali giganti e mosaici colorati, perfetto per far sognare i bambini con storie di fantasia. Dalla parte opposta della città, in direzione di Sant’Agostino, troverete il Bosco della Panfilia. Costeggiando il fiume Reno, questo luogo è ideale per passeggiate nella natura incontaminata e momenti di calma immersi nel verde. 

Utilizziamo i cookie
Preferenze sui cookie
Di seguito puoi trovare informazioni sugli scopi per i quali noi e i nostri partner utilizziamo i cookie ed elaboriamo i dati. Puoi esercitare le tue preferenze in merito al trattamento e/o visualizzare i dettagli sui siti web dei nostri partner.
Cookie analitici Disattiva tutto
Cookie funzionali
Altri cookie
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità social e analizzare il nostro traffico. Ulteriori informazioni sulla nostra politica per i cookie.
Dettagli Ho capito
Cookies