ISOLA DI CAPO RIZZUTO: Uno dei tesori della Calabria  

Isola di Capo Rizzuto è tra le tappe obbligate di chi parte alla scoperta delle bellezze della Calabria. Con le sue spiagge dalla sabbia bianchissima oppure rossiccia e le acque limpide è tra le mete estive più belle e gettonate. Certo, il suo nome è un po’ ingannevole: non si tratta, infatti, di un’isola, ma di un promontorio, sul mare, ma non in mezzo a esso. Chiunque sceglie Isola di Capo Rizzuto come meta, lo fa per un motivo soltanto: il Castello Aragonese, in località Le Castella, costruito nel 204 a.C. durante il soggiorno del condottiero Annibale in zona. Abitato in seguito da Arabi e Aragonesi, la sua particolarità e punto di forza risiedono nella sua posizione, arroccata su un isolotto collegato alla terraferma da un sottile lembo di terra, conferendo all’edificio l’aspetto di emergere dal mare come una divinità. In passato, Le Castella non era l’unico castello della zona, come suggerisce il nome al plurale che richiama la presenza di più strutture fortificate. L’isola-fortezza può essere completamente visitata e all’interno si possono ammirare una suggestiva scala a chiocciola in pietra e i camminamenti di ronda. 

Utilizziamo i cookie
Preferenze sui cookie
Di seguito puoi trovare informazioni sugli scopi per i quali noi e i nostri partner utilizziamo i cookie ed elaboriamo i dati. Puoi esercitare le tue preferenze in merito al trattamento e/o visualizzare i dettagli sui siti web dei nostri partner.
Cookie analitici Disattiva tutto
Cookie funzionali
Altri cookie
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità social e analizzare il nostro traffico. Ulteriori informazioni sulla nostra politica per i cookie.
Dettagli Ho capito
Cookies