Bevagna: Un Borgo tra Spiritualità e Contemporaneità

Degusta vini e piatti tipici della tradizione in una location esclusiva e intima nel centro storico della bellissima Bevagna.
Organizza una cena, un pranzo di famiglia o un grande evento in un'atmosfera sospesa nel tempo.
Nei nostri piatti c'è una storia, quella della nostra famiglia.


Il borgo di Bevagna, situato nel cuore dell'Umbria, è un gioiello che riesce a raccogliere la spiritualità di Assisi, storica città che si erge alle sue spalle, e la contemporaneità del teatro, della musica e perché no, della cucina.

 
Bevagna è conosciuta anche per essere una tappa della Via Francigena, il percorso che unisce Firenze e Roma. Il nome stesso del borgo significa infatti "terra che sta di mezzo" e non si riferisce al regno fantastico descritto nei libri di Tolkien, ma alla sua posizione strategica tra le grandi città umbre.

 
Per vivere il borgo e scoprirlo appieno, parliamo con i proprietari del ristorante al Monastero che ci guideranno alla scoperta delle meraviglie di Bevagna e delle prelibatezze culinarie della loro cucina.

Quali sono i must da vedere nel borgo?


"Passeggiare per i vicoli di Bevagna significa immergersi in un’atmosfera dove la storia si intreccia con la vita quotidiana. Una visita alle chiese romaniche in Piazza Filippo Silvestri è imprescindibile, così come una passeggiata fuori Porta Todi per godere dello splendido panorama sul Clitunno. Non perdete gli affreschi di Sant’Agostino, il Mosaico delle Terme e il Teatro Torti. Se avete la fortuna di visitare il borgo a giugno, potrete assistere al Mercato delle Gaite: un tuffo nel passato medievale che ogni anno riporta Bevagna indietro nel tempo con costumi, cibi, arti e corporazioni, arcieri e musica. La città ne è interamente coinvolta, regalando un'esperienza unica."

 
Dopo una giornata a passeggiare per questo meraviglioso borgo, quali piatti consigliate di provare?


"La ricchezza dell'offerta enogastronomica è uno dei fiori all'occhiello della nostra Umbria. La nostra terra vanta eccellenze gastronomiche frutto di un territorio generoso: dal celeberrimo tartufo nero di Norcia all'anguilla del Trasimeno, senza dimenticare i salumi prodotti dall'antica arte della norcineria. Da non perdere è la torta al testo, che fuori dal territorio umbro è stata rivisitata anche in versione street food."

 
E da voi quale di queste gustose prelibatezze ci consigliate di provare?


"Il nostro ristorante sa ben coniugare tradizione e innovazione. Passato da generazione in generazione, abbiamo mantenuto il legame con le classiche “ricette della mamma”, unendole a idee moderne e contemporanee. Un piatto che incarna perfettamente questa filosofia è lo strapazzo d'uovo al tartufo, un antipasto che saprà conquistare gli amanti del tartufo, eccellenza tipica del nostro territorio."

 
Cosa apprezzate maggiormente della vostra attività inserita in questa cornice storica?


"Abbiamo la fortuna di essere inseriti nella parte che corrispondeva al refettorio originario del monastero, e il meraviglioso giardino del chiostro è oggi la sede del nostro ristorante ‘Al Monastero’. Il miglior modo per farvi comprendere la nostra idea di cucina è raccontarvi la storia della nostra famiglia, che è la più preziosa testimonianza della passione e della dedizione che mettiamo in questo mestiere, letteralmente, da generazioni." 

Utilizziamo i cookie
Preferenze sui cookie
Di seguito puoi trovare informazioni sugli scopi per i quali noi e i nostri partner utilizziamo i cookie ed elaboriamo i dati. Puoi esercitare le tue preferenze in merito al trattamento e/o visualizzare i dettagli sui siti web dei nostri partner.
Cookie analitici Disattiva tutto
Cookie funzionali
Altri cookie
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità social e analizzare il nostro traffico. Ulteriori informazioni sulla nostra politica per i cookie.
Dettagli Ho capito
Cookies